Acconti d’imposta Ires e Irap: finalmente ufficiali!

Con un comunicato stampa del 30.11.2013, n. 236, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha dato ufficialità alla ulteriore proroga del versamento del secondo acconto Ires e Irap da parte di tutti i soggetti Ires, compresi gli enti non profit. La scadenza è stata rinviata al 10 dicembre 2013. Ma la data di versamento non è...

Leggi

Terzo settore: Nuove misure di contrasto all’evasione

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 25/E del 31/7/2013, fissa gli indirizzi operativi che guideranno i controlli del fisco, volti a contrastare l’evasione  da parte dei contribuenti e a prevenire eventuali comportamenti abusivi. Tra i destinatari delle disposizioni contenute nella circolare in esame spiccano...

Leggi

Regime agevolato ex legge 398/1991: come funziona?

Chi può applicare il regime agevolato previsto dalla legge n. 391/1991?   L’introduzione delle legge n. 398 del 1991 ha apportato importanti novità nel panorama normativo del terzo settore, a favore di quegli enti che, accanto all’attività istituzionale intendono svolgere anche una attività di natura commerciale. Le...

Leggi

Come calcolano l’Irap gli enti non profit?

L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) è stata istituita dal d.lgs. 446/1997. Soggetti passivi dell’imposta sono tutti coloro che svolgono un’attività imprenditoriale o professionale. Gli enti non commerciali sono sempre soggetti passivi di questa imposta, anche se con modalità diverse a seconda della...

Leggi

5 per mille 2013: opportunità per i ritardatari

Con la Risoluzione n. 46/E dell’11 maggio 2012 l’Agenzia delle Entrate completa il percorso iniziato con il D.L n. 16/2012, convertito, con modificazioni, nella legge n. 44 del 26/4/2012, che ha introdotto importanti novità nel terzo settore. In particolare, l’Agenzia chiarisce le modalità attraverso le quali è possibile...

Leggi

Il riporto delle perdite fiscali nelle società cooperative sociali

Il riporto delle perdite nelle società cooperative soggiace alla disciplina generale prevista, per i soggetti Ires, dall’art. 84 del Tuir. In base a tale norma la realizzazione di una perdita fiscale incorpora un beneficio economico futuro, considerata la possibilità di portare il risultato negativo quantificato ai fini fiscali...

Leggi