Voucher: cambiano le modalità di comunicazione preventiva del lavoro accessorio

11 Jan , 14 Voucher: cambiano le modalità di comunicazione preventiva del lavoro accessorio

A seguito di un accordo tra Inps ed Inail, a decorrere dal prossimo 15 gennaio 2014, cambiano le modalità di invio della comunicazione preventiva a carico degli utilizzatori di prestazioni di lavoro accessorio di soggetti retribuiti tramite buoni lavoro (Circolare Inps 177/2013 e Circolare Inail 63/2013).

In particolare gli Istituti, con l’intento di razionalizzare la comunicazione, la cui inadempienza comporta l’applicazione della “maxi sanzione per lavoro nero”, dispongono che tale adempimento dovrà essere effettuato direttamente all’ INPS, esclusivamente in modalità telematica, qualunque sia il canale di acquisizione dei buoni lavoro (sede inps per voucher cartacei, tabaccai abilitati,  sportelli delle Banche popolari, uffici postali, procedura telematica).

Verranno quindi disattivati i canali attualmente attivi all’Inail (numero di fax 800.657.657 e l’ apposita sezione nel “Punto Cliente” del sito Inail),  che saranno operativi quindi fino al 14 gennaio 2014.

Prima dell’inizio della prestazione, la comunicazione contenente i dati anagrafici e il codice fiscale dell’utilizzatore e del prestatore di lavoro,  il luogo di svolgimento dell’attività lavorativa e il periodo presunto di attività, andrà inviata attraverso la procedura informatica “Attivazione voucher INPS”, accessibile, dal sito dell’INPS, tramite i seguenti percorsi alternativi:

–  per i committenti muniti di PIN:  Servizi On Line – Lavoro  Accessorio – Committenti/Datori di Lavoro (accesso con PIN);

–  per i possessori di voucher (accesso con codice fiscale e codice di controllo):  Servizi On Line – Lavoro  Accessorio – Attivazione voucher INPS;

–  per i delegati:  Servizi On Line – Lavoro  Accessorio – Consulenti associazioni e delegati (accesso con PIN).

Dalla Circolare Inps si evince che resterà comunque possibile effettuare la comunicazione obbligatoria:

–  tramite Contact Center INPS-INAIL al numero 803164 gratuito da telefono fisso, oppure da cellulare al n. 06164164, con tariffazione a carico dell’utenza chiamante;

– presso una sede INPS.

Si ritiene utile ricordare, circa l’importanza di tale adempimento, quanto chiarito dalla Nota 12 luglio 2013, n. 12695 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Il Ministero ricorda che, nel caso in cui il committente non abbia effettuato la comunicazione preventiva connessa all’attivazione delle prestazioni di lavoro accessorio, il personale ispettivo procede ad irrogare  la maxi-sanzione per lavoro nero, in quanto  il rapporto di lavoro risulta effettivamente sconosciuto alla P.A. perché privo di ogni altro obbligo comunicativo.

Viene inoltre ricordato che dopo le modifiche apportate dalla Legge Fornero, il criterio di quantificazione del compenso per prestazioni di lavoro accessorio è ancorato alla durata oraria delle stesse, al fine di scongiurare quei comportamenti fraudolenti in cui con un unico voucher veniva remunerata una pluralità di ore ovvero addirittura più giornate.

E’ posta in primo piano, dunque, la necessità di ricostruire in sede di verifica ispettiva la durata della prestazione resa e retribuita tramite voucher.

Il Ministero analizza, dunque, la casistica in cui, a fronte di un periodo di prestazioni di lavoro accessorio comunicate preventivamente all’INPS/INAIL, vi sia assenza di corresponsione di voucher per alcune giornate. In questi casi, non potrà essere irrogata la maxi sanzione per lavoro nero, in considerazione dell’avvenuta comunicazione preventiva obbligatoria. Tuttavia, appare necessario, secondo il Ministero, operare una “trasformazione” del rapporto in quella che costituisce la “forma comune di rapporto di lavoro”, ossia il rapporto di natura subordinata a tempo indeterminato, con applicazione delle relative sanzioni civili e amministrative, nel caso in cui il committente sia impresa o lavoratore autonomo.

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *