La responsabilità sociale nelle organizzazioni non profit

30 Jan , 13 La responsabilità sociale nelle organizzazioni non profit

Il progressivo incremento della richiesta di “servizi sociali” da parte della collettività e l’impossibilità di soddisfare pienamente tale richiesta da parte dello Stato, ha determinato l’assunzione di un ruolo importante delle organizzazioni non profit nella società. Essere un’organizzazione non profit però non è di per sé garanzia di responsabilità sociale, ma è necessario che l’ente dimostri il perseguimento della mission attraverso la realizzazione di attività in grado di soddisfare le esigenze degli interlocutori e soddisfare il benessere collettivo.

In questo contesto la responsabilità sociale assume un ruolo determinante. Per responsabilità sociale infatti si intende l’attitudine dell’organizzazione a fornire risposte alle diverse parti interessate. Non si tratta pertanto di un adempimento a vincoli imposti dall’esterno, ma di un comportamento attivo volto al continuo confronto con i diversi interlocutori, per rilevarne istanze e bisogni espressi e latenti al fine di dare loro una risposta ed indirizzare il miglioramento delle performance aziendali e, insieme, il benessere collettivo.

Ciò non significa che il profilo economico-finanziario debba essere trascurato. Infatti, seppur la prospettiva di reddito non sia il focus principale di un ente non profit, il risultato di gestione è comunque determinante perché riflette le sue potenzialità di sopravvivenza e di sviluppo, e di conseguenza la sua capacità di continuare a realizzare le preordinate finalità sociali.

La capacità di perseguire la mission e di realizzare l’equilibrio economico-finanziario è strettamente correlata alla sua capacità di reperire risorse, intese sia in termini di volontari che di contributi e liberalità.

Per attirare nuove risorse e conservare quelle a disposizione, oggi più che mai, è necessario che le organizzazioni non profit garantiscano la soddisfazione delle aspettative dei diversi interlocutori sociali, gestiscano in maniera efficace ed efficiente tali risorse  e siano trasparenti circa il loro operato. Questo permetterà la costruzione ed il consolidamento di quel rapporto di fiducia indispensabile per la continuazione dell’attività ed la continua soddisfazione dei bisogni degli interlocutori.

 

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *